I migliori alimentatori PC gaming: come sceglierlo in 2 passi

Stai per scoprire come scegliere il migliore alimentatore pc.

Molto spesso chi assembla un computer sottovaluta questo componente, risparmiando  proprio su di esso, ma non c’è cosa più sbagliata.

Un alimentatore di pessima qualità può creare gravi problemi all’intero sistema, oppure farti consumare molta più potenza di quella necessaria.

Ecco perchè oggi ti mostrerò i migliori alimentatori pc gaming!

Dimentica alimentatori cinesi o di scarsa qualità, qui c’è solo il meglio.

Sei pronto? Iniziamo!

I migliori alimentatori pc gaming: tutto quello che devi sapere

Miglior alimentatore pc gaming

Indice dell’articolo
Come scegliere un alimentatore
Di quanti watt ha bisogno il mio PC?
Alimentatori pc gaming 300-450w
Alimentatori pc gaming 500-530w
Alimentatori Pc gaming 600-650w
Alimentatori Pc gaming 700w e più

Come scegliere un alimentatore: i 4 elementi da considerare

Come al solito, sono qui per guidare la tua scelta, e per farlo ho bisogno di spiegarti i parametri fondamentali per scegliere l’alimentatore:

  1. efficienza
  2. certificazione
  3. modularità
  4. wattaggio

Analizziamo i vari parametri.

1) Efficienza: perdi meno energia possibile

indica quanta potenza in più sarà assorbita dalla tua rete elettrica, e si esprime in percentuale.

Per essere più tecnici, l’efficienza è il rapporto tra la potenza che entra dalla presa di corrente e la potenza che viene usata dai componenti.

Ti faccio un esempio: il tuo PC è sotto sforzo e richiede 500W.

Con un alimentatore da 500 watt, con un’efficienza dell’80%, verrà assorbita dalla presa elettrica di casa una potenza di 625W (500 x 80% → 500 x 0.8 = 625).

Ora, visto che il tuo PC richiede 500W e la presa elettrica te ne ha forniti 625W, la differenza tra queste due potenze verrà persa.

Quindi, 500W andranno al tuo PC, e la differenza (125W) verrà persa in calore.

Un alimentatore economico può avere questo valore molto basso, ed è per questo che alimentatori di scarsa qualità possono farti consumare troppa potenza, e di  avere bollette della corrente più care.

2) Certificazione: scegli un alimentatore che non ti abbandoni mai

Cos’è la certificazione di un alimentatore?

La certificazione, che può essere 80 plus, 80 plus bronze, silver, gold, platinum e titanium é un certificato che attesta l’efficienza dell’alimentatore.

Per capire meglio, osserva qui:

Se il tuo alimentatore ha una certificazione 80 Plus Gold significa che, al 20% del carico (quando lo stai sfruttando poco) avrà un’efficienza dell’87%

Quando lo stai sfruttando a metà, avrà un’efficienza del 90%,

Infine, quando lo sfrutti al massimo, avrà un’efficienza dell’87%.

Non tutti gli alimentatori sono certificati, alcuni hanno una propria efficienza; basterà leggerla tra le caratteristiche.

Infatti un alimentatore non certificato può benissimo avere buone performance, ma meglio andare sul sicuro.

Tieni conto che un alimentatore poco affidabile potrebbe causare riavvii sotto sforzo.

3) Modularità: tieni ordine nel tuo case

Indica se un alimentatore è modulare o meno.

Un alimentatore modulare ti permette di collegare solo i fili che ritieni necessari, e di scollegare quelli non utilizzati

In questo modo, riuscirai a sistemare meglio i cavi nel tuo PC, tenendo il tutto più ordinato.

4) Wattaggio: resta sempre in un margine di sicurezza

Indica quanta potenza è in grado di erogare l’alimentatore.

Ti raccomando di non prendere un alimentatore con un wattaggio di poco superiore al consumo dei componenti.

Sempre meglio restare in un margine di sicurezza.


Come faccio a sapere quanti watt deve avere il mio alimentatore?

Prima di acquistare un alimentatore, è bene che tu sappia quanta potenza consumano i tuoi componenti.

Per scoprirlo, ci sono due possibili soluzioni:

  1.  Dalle specifiche tecniche di ogni componente, ricava i consumi di potenza (anche sotto sforzo), sommali e scegli un alimentatore opportuno.
  2.  Utilizza il tool OuterVision Power Supply Calculator ( http://outervision.com/power-supply-calculator ). Seleziona i vari componenti, e calcola il consumo di potenza.

N.B: non è uno strumento al 100% affidabile, per cui non partire spedito.

Nel mio caso, ad esempio, il consumo di potenza secondo lo strumento è pari a 386W, ma ho comunque un alimentatore da 500W, sempre per restare in un   margine di sicurezza.


I migliori alimentatori: scegli ora il tuo

Adesso che conosci i parametri più importanti di un alimentatore, non ti resta che vederne alcuni e valutare l’acquisto.

Alimentatori da 300-450W

Prezzo consigliato
Be Quiet! System Power B8 €38
Be Quiet! System Power 8 €45
Corsair CP9020096 VS450 €40
XFX ProSeries P1-450S-X2B9 €50

Parlando generalmente, questi alimentatori sono adatti a piccole/medie configurazioni (dai 300 ai 700 euro).

Vediamoli uno per uno.

Be Quiet! System Power B8 300w

Alimentatore pc gaming economico

Questo piccolo alimentatore da 300W è poco adatto al gaming.

Lo consiglio solo per piccole configurazioni da 300 euro, dove la scheda video dedicata è assente e c’è solo quella integrata della CPU.

Se non altro, é pur sempre meglio degli alimentatori cinesi.

Be Quiet! System Power 8

Alimentatore per PC gaming 300 400 euro

Se per la tua piccola configurazione ti bastano 300W, ma vuoi tenerti in un margine di sicurezza, allora puoi optare per questo alimentatore da 400W.

Non è molto diverso dal precedente, tranne che per il Wattaggio e il colore.

E’ adatto anche per configurazioni di 400 euro circa.

Corsair CP9020096 VS450

Alimentatore PC economico

Probabilmente, col discorso dell’efficienza e del wattaggio ti ho messo un po’ di ansia, e vorresti qualche watt in più.

Fortunatamente, c’è questo Corsair VS450 che con i suoi 450W e la sua certificazione 80 plus riuscirà ad alimentare la tua configurazione da 500-700 euro, sprecandoti non molti watt.

Offerta
Corsair VS450 Alimentatore PC, 80 Plus, 450 W, EU
1.097 Recensione

XFX ProSeries P1-450S-X2B9

Miglior alimentatore 450w

Se vuoi un marchio diverso da Corsair, posso consigliarti questo alimentatore XFX. A differenza del precedente, in fatto di parametri, ha una certificazione 80 plus bronzo.

Ovviamente, anche qui siamo in configurazioni di 500-700 euro circa.

Se ti avanza  qualcosina, puoi optare per questa scelta, altrimenti un Corsair VS450 può andar bene.


Alimentatori da 500-530W

Prezzo consigliato
Be Quiet! System Power 8 €54
EVGA Bronze 500w €60
Seasonic S12ll-520 €67
Thermaltake Smart SE €54

Volendo generalizzare, questi alimentatori sono adatti a configurazioni di 700-800 euro.

Be Quiet! System Power 8

Miglior alimentatore 500w

Se hai notato che la tua configurazione al massimo del carico necessita un valore troppo vicino ai 450W e vuoi stare sicuro, puoi optare per questo alimentatore da 500W con certificazione 80 plus.

EVGA Bronze

Alimentatore PC EVGA

Se hai bisogno di un alimentatore con un po’ di efficienza in più rispetto al precedente, posso consigliarti questo, con certificazione 80 plus bronze.

Notate anche il produttore, EVGA, dunque una sorta di garanzia 😉

Seasonic S12ll-520

Alimentatore PC migliore

Chi conosce questo marchio, sa benissimo che produce solo alimentatori, ed è dunque finalizzato solo alla produzione di questi.

Questo alimentatore da 520W riuscirà a reggere la tua configurazione da 800 euro, senza troppi sprechi di potenza

Ha infatti una certificazione 80 plus bronze

Offerta
Seasonic S12II-520 Bronze
85 Recensione

Thermaltake Smart SE

Alimentatore PC modulare

Se nessun alimentatore ti ha soddisfatto fino ad ora, probabilmente è perché sei un fissato dell’ordine.

L’idea che ci siano dei cavi di troppo nel tuo case ti irrita, ma non ti preoccupare!

Thermaltake ha pensato anche a te, con questo alimentatore modulare da 530W.

Sei libero di togliere i cavi che non ti servono, in modo tale da gestire meglio il cablaggio nel tuo case!

Questo alimentatore non ha alcuna certificazione, ma il costruttore ha riportato i valori di efficienza ad ogni carico su un grafico.

Sinteticamente, a metà carico ha un’efficienza dell’87% e man mano che questo aumenta, l’efficienza cala, arrivando ad un valore minimo dell’82% (a carico massimo, si intende), dunque niente male!


Alimentatori da 600-650W

Prezzo consigliato
EVGA 100-W1-0600-K2 €63
Antec VP 600P €60
Seasonic G-650 €115
XFX P1-650G-TS3X €85

Con questi alimentatori giungiamo alle configurazioni tra gli 800-1000 euro, dunque su fasce medio/alte

EVGA 100-W1-0600-K2

Alimentatore 600w

Se il marchio EVGA ti soddisfa, ma ti serve più potenza per la tua configurazione, ti propongo questo alimentatore da 600W.

Unica cosa in meno, rispetto al precedente EVGA Bronze, ha una certificazione 80 plus.
Corsair CX600

Un’alternativa a EVGA è questo alimentatore da 600W prodotto da Corsair.

Non ha granché di differente rispetto al precedente alimentatore, ma c’é chi preferisce Corsair a EVGA, per cui è utile farvi riferimento

Antec VP 600P

Alimentatore PC gaming economicoSe vuoi qualche marchio diverso dai soliti, ma con un buon rapporto qualità/prezzo, ti presento questo alimentatore da 600W prodotto da Antec.

Non ha alcuna certificazione,  ma il produttore riporta un valore medio di efficienza dell’88%, quindi un buon valore.

Anche qui, come negli altri alimentatori, siamo sempre in configurazioni di 800 -900euro circa.

Offerta
Antec VP 600P EC Alimentatore 600W, Nero
21 Recensione

Thermaltake SPS-630MPCB

Alimentatore economico da 600w

Sei un fissato dell’ordine, ma il Thermaltake precedente con i suoi 500W non ti bastava, puoi scegliere questo qui.

Non è diverso dal precedente; ha la stessa efficienza ed è anch’esso modulare; cambia solo il Wattaggio, che sale a ben 630W, quindi adatto anche a configurazioni di 1000 euro circa.

Seasonic G-650

Alimentatore PC economico

Se sei un tipo ordinato e che odia gli sprechi, ho una soluzione anche per te.

Questo alimentatore da 650W ha una certificazione 80plus gold, per cui gli sprechi di watt saranno molto ridotti.

Oltretutto, è anche modulare.

Anche qui, siamo su configurazione da 1000 euro circa.

XFX P1-650G-TS3X

Alimentatore XDX 650w

Se sono solo gli sprechi che ti interessano e non la modularità, ti presento questo alimentatore, anch’esso con una certificazione 80 plus gold.

Anche qui, il wattaggio è di 650W.

Il prezzo di questo alimentatore è minore del precedente, per cui se la modularità non ti interessa, ma vuoi pochi sprechi, questa è la soluzione ideale.


Alimentatori da 700W+

Prezzo consigliato
EVGA Bronze 700w €75
Seasonic G-750 €130
Seasonic SS-1050 XP €250

Questi alimentatori sono riservati alle configurazioni da 1500 euro in poi circa; Alimentatori ancora più potenti sono richiesti solo nel caso in cui ci siano più schede video e dove alcuni componenti sono overcloccati.

Evga Bronze

Alimentatore PC

Come il prcedente Evga Bronze, con più potenza, precisamente di 700W.

Anche qui, certificazione 80 plus bronze.

Seasonic G-750

Miglior alimentatore PC gaming

Fratello maggiore del Seasonic G-650, questo alimentatore ha ben 750W.

Per il resto, non cambia nulla; modulare e certificazione 80 plus gold.

Seasonic SS-1050 XP2

Alimentatore PC gaming platinum

Questo potente alimentatore da 1050W è riservato solo agli spendaccioni accaniti dalla potenza.

Infatti, è utile solo a coloro che hanno più schede video ed effettuano vari overclock.

Il prezzo elevato è dovuto alla certificazione 80 plus platinum.

Nella tabella che ho inserito all’inizio, questa certificazione non è presente perché è poco utilizzata a causa del prezzo.

Inoltre, viene utilizzato solo in ambiti lavorativi molto seri.

Però, se hai soldi da spendere, ti informo che questo alimentaotre a metà carico ha un’efficienza del 92%, mentre al massimo 89%


CONCLUSIONI

L’alimentatore è uno degli ultimi componenti da scegliere, perché prima di farlo ti è necessario conoscere il consumo di potenza dei tuoi componenti.

Fatto ciò, il campo si restringe. Poi ti tocca capire bene il cncetto di efficienza, e una volta compreso sono sicuro che saprai regolarti da solo sulla scelta.

“È meglio un alimentare modulare o non?”

Sicuramente, in alcuni casi, un alimentatore modulare è più comodo in quanto ti permette di gestire meglio il cablaggio, ma se ci sai fare puoi
riuscire a tenere i cavi ordinati anche con un alimentatore non modulare.

Per migliorare ancora l’affidabilità del tuo PC potresti aggiungere anche un Gruppo di continuità UPS.

4 thoughts on “I migliori alimentatori PC gaming: come sceglierlo in 2 passi

  1. Ciao, sto preparando questa configurazione, l’ultima cosa che mi manca è l’alimentatore, su cui ho fortissimi dubbi…Tieni conto vorrei qualcosa di silenzioso, metto il pc in camera, e qualche giocata Notturna capita!
    I7 7700 (non K)
    Asus prime H270
    Ballistix sport 2x8GB a 2400mhz
    Case Fractal R5 Black
    SSD Samsung Evo 250gb
    HDD Western Digital Blue 1TB
    SK video…da decidere, penso una 1060 6gb

    Consigli sull’alimentatore?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *