Miglior Processore Gaming: TUTTI i processori Intel e AMD

Scegliere il processore per il tuo PC gaming è probabilmente il passo più semplice da fare.

Il compito della CPU è quello di eseguire tutte le operazioni da te richieste.

In altre parole, essa è il “cervello” del tuo PC.

Il mercato è diviso tra processori Intel e processori AMD, che propongono entrambi delle ottime soluzioni nelle loro fasce di prezzo.

I processori attuali, i Coffee Lake, dureranno almeno per un anno, quindi vai tranquillo, troverai solo componenti nuovi qui!

Seguimi in questo articolo e vedremo tutti i processori attualmente in commercio!

Sei pronto? Iniziamo.

Indice dell’articolo:

Processori da gaming: ecco la guida per sceglierlo

Cpu gaming

Prima di acquistare una CPU, devi tener conto di alcuni paramentri: velocità di clock, numero di core, quantità di memoria cache, TDP e tipo di socket.

In realtà ci sarebbe anche da considerare la scheda grafica integrata, ma visto che qui si parla di PC da gaming, dubito fortemente che la userai. Vediamo i vari parametri.

Tipo di socket: Il socket è un connettore presente sulla scheda madre utilizzato per collegare la CPU. I socket possono essere di tipo 1150, 1151, 1156 ecc.. quindi controlla il socket della tua scheda madre e assicurati che il processore sia compatibile.

Velocità di clock: Essa indica la velocità alla quale la CPU è in grado di operare. Quindi, maggiore è la velocità di clock (misurata in Hertz), maggiore è la velocità del processore. Spesso viene chiamata “frequenza”.

Numero di core: Esso indica il numero di unità di elaborazione di una CPU. In altre parole, se hai un processore quad-core significa che hai 4 unità di elaborazione, ed è quindi come se avessi 4 CPU nel tuo PC.

Memoria Cache: Essa è un tipo di memoria presente nella CPU, ed è di piccole dimensioni. Questa serve ad immagazzinare una piccola quantità di dati ai quali si accede più frequentemente, in modo da poterli elaborare più velocemente del solito.

TDP: Esso indica la quantità di calore dissipata dalla CPU, che dovrà poi essere smaltita dal dissipatore.


Migliori processori gaming INTEL

I processori intel sono divisi a lora volta in grandi famiglie:

  • Pentium: Gli Intel Pentium sono processori fascia bassa, ma da non sottovalutare, Infatti le differenze con un i3 non sono più cosi marcate, ora infatti sono dotati anche di Hyper-Threading.
  • i3: Ottimi processori per assemblare un pc gaming non troppo costosto senza rinunciare troppo alle prestazioni
  • i5: sono i migliori processori per il gaming per qualità prezzo, infatti ad un prezzo contenuto non fanno bottleneck
  • i7: in teoria sono destinati a coloro che non usano il PC solo per giocare, ma anche per editing o lavoro. In realtà qualunque appassionato vuole il meglio per il suo PC gaming e quindi va di i7
  • i9: processori di fascia ultra-alta, destinata per configurazioni dai 2500 euro in su

In linea generale, ecco come sono usati i processori nelle varie configurazioni

Intel Pentium
Intel i3
Intel i5
Intel i7

Ovviamente potrai usare il processore che vorrai in qualunque configurazione, l’importante è mantenere il giusto equilibrio!

Ecco una lista dei migliori processori Intel:


1. Intel Pentium G4560

Miglior processore economico

Probabilmente la vera sopresa dei nuovi Intel Kaby Lake.

Non appena il prezzo si stabilizzerà, diventerà il protagonista delle configurazioni di fascia bassa.

La distanza con i nuovi i3 si è davvero accorciata, e anche chi ha poco budget potrà giocare alla grande.

Le differenze con l’i3-7100 sono ridotte appena al 10%, con un prezzo che è praticamente la metà!

Non crea l’effetto collo di bottiglia neanche con una gtx 1060.

Con questa GPU sarebbe meglio mettere almeno un i3, ma se si punta esclusivamente alla grafica, la differenza non è enorme, anzi:

Perderesti appena 1-2 FPS a fronte di 40 euro di risparmio!

Il TDP è appena di 54w, quindi un ipotetica configurazione con il G4520 e una GTX 1050 sarà retta anche da un alimentatore da 300w : davvero niente!

Non appena arriverà al prezzo suggerito di 64 euro, diventerà assolutamente IL best-buy della fascia bassa!


2. Intel i3-8100

Coffee Lake ha fatto passi da gigante rispetto la vecchia generazione, dobbiamo ringraziare la concorrenza di AMD!

Erano almeno 10 anni che non vedevamo questi cambiamenti.

Rispetto i vecchi i3, qui abbiamo 4 core fisici, come un i5-7xxx. Quindi, in pratica, comprando questo i3 è come comprare un i5 un anno fa.

Con la differenza che costa almeno 70 euro in meno! Bell’affare

Il suo clock è di 3.6 Ghz, anche migliore rispetto l’i5-7400 di precedente generazione, un po’ meno dell’i3-7100, che però è nettamente inferiore avendo due soli core.

Il tutto si riflette anche sulle temperature che sono davvero basse, consuma solamente 1,5w. Al contrario, a pieno carico reale (non sintetico, quindi niente Prime95 e similari) si attesta intorno ai 50w. (Il TDP è di 65

Un punto importante è la GPU integrata. La GPU integrata dei Coffee Lake surclassa prepotentemente quella integrata del vecchio i3, e non poteva essere che altrimenti.

Ovviamente, per giocare come si deve serve una scheda grafica (te la mostro dopo), ma può essere utile in questo periodo, in cui le GPU scarseggiano.

Nel caso non dovessi trovare disponibili schede grafiche, ti consiglio di arrangiare per un po’ con la GPU integrata, e appena ne trovi una non pensarci troppo, compra e basta!

In conclusione, è una soluzione che consiglio altamente per supportare schede grafiche fino alla 1070 e per editing leggero.

Ottimo anche per configurazioni mini-atx grazie al basso consumo energetico.

L’unico punto negativo e parzialmente insensato, che si spera venga risolto a breve, riguarda il ritardo di casa Intel nel rendere disponibile i chipset di fascia media e bassa (B350, H310 e  H370)

Offerta
Intel BX80684I38100 Cpu Processore, Argento
507 Recensione

3. Intel Kaby Lake i3-8300

A differenza del core i3-8100, questa CPU ha una frequenza di 4GHz, dual core, quindi solo 100MHz in più.

La differenza di prezzo è dovuta, oltre a quel poco di frequenza in più, alla quantità di memoria Cache, che qui è di 4MB, rispetto ai 3MB della precedente CPU.

Nell’ambito gaming, la memoria cache influisce ben poco sulle prestazioni, per cui consiglio di acquistare questo processore solo se la differenza di prezzo col precedente processore è poca.

Dovrebbe costare intorno i 140 euro ma è facile trovarla a di più : decisamente meglio spendere poco in più per prendere un i5 7400!


4. Intel Kaby Lake i3-8350K

Processore i3 prezzo

Questo processore dotato di 4.2GHz di frequenza dual core, a differenza dei core i3 analizzati precedentemente, è overcloccabile.

Infatti, la dicitura “K” sta proprio ad indicare che puoi effettuare l’overclock, spingendoti dunque su frequenze maggiori e ottenere prestazioni migliori.

Nei processori con dicitura “K” il dissipatore stock non è incluso nella confezione; inoltre, questi processori, necessitano di una scheda madre Z170 o Z270.

Potresti usare una H170/270 o inferiore, ma perderesti la possibilità di overcloccare!

Questo tipo di componente è adatto solo alle persone più esperte, perché un solo errore potrebbe comprometterne il funzionamento.

Se poi ti interessa fare esperienza con l’overclock, meglio fondere un i3 che un i7 😉

Credo personalmente che questo processore non abbia molto senso : non verrà mai usato in build sopra i 1000 euro, e sotto questa cifra si va al risparmio.

Spendere i soldi in costosi dissipatori non è utile, meglio investire in un processore non overcloccabile e buttare tutti i propri soldi nella GPU!


5. Intel Kaby Lake i5-8400

Questo processore è perfetto e non c’è niente che non possa fare.

I core di questo i5 passano dai 4 di Kaby lake a 6. Hai capito bene, l’i5-8400 ha ben 6 core.

È un processore molto potente grazie alle frequenze che oscillano tra i 2.8 GHz e i 4 GHz in turbo boost.

Ti ricordo che non scegliamo l’i7 per tre motivi

  • Innanzitutto non starebbe nel budget
  • non riusciresti a sfruttarlo al massimo.
  • Questo i5 ha prestazioni paragonabili al vecchio i7-7700

Va benissimo anche per tutti quelli che vogliono iniziare a registrare gameplay su youtube: si comporta benissimo in gaming reggendo anche una GTX 1080 ti (anche se per inserirla dobbiamo andare in configurazioni ben più costose) e riuscirai anche a renderizzare video alla grande.

Ti ricordo inoltre che l’i5-8400 è uscito pochi mesi fa, portando con se una ventata fresca di nuova tecnologia, finalmente Intel ha creato una nuova generazione di processori che sono un vero Upgrade dalla scorsa.

Comprandolo ora avrai un pc all’avanguardia che sarà molto attuale anche tra 5 anni.

Spendere molto per un PC da gaming è un investimento, non una spesa, perchè tra molti anni ti sarà ancora utile. Quindi meglio scegliere il meglio del meglio subito, non sei d’accordo?

  • Se voglio spendere di meno? C’è l’i3-8350K, se vuoi fare overclock ha prestazioni di poco inferiori
  • Se voglio di più? Mancano ancora l’i5-8500 e i5-8600, quindi dovrai salire fino ad un i5-8600K
  • Il dissipatore è incluso? Si, ma un Dissipatore CPU aftermarket funziona meglio.
  • Che GPU mi consigli? Sicuramente la migliore scelta è una 1060, se la trovi disponibile.

6. Intel Kaby Lake i5-8500

Dotata di 3.4GHz di frequenza, quad core, questa CPU, a parer mio, è la migliore per rapporto qualità/prezzo tra i core i5 (se costa max 220 euro).

Pensaci, è molto più veloce di un i5-8400 e poco meno performante di un 8600 : è il compromesso perfetto!

Infatti, nell’ambito gaming, queste prestazioni bastano (e avanzano pure) per giocare al meglio, senza doversi preoccupare delle temperature.

Mantiene a bada tranquillamente una 1070 e nel 99% dei casi anche una 1080.

Insomma, non c’è niente che non possa fare!

Anche questa CPU non è male per video editing, meglio un i7 ovviamente, ma ci sono più di 100 euro di differenza!

Il prezzo si aggira intorno i 210 euro, massimo 220 in periodi particolari!


7. Intel Kaby Lake i5-8600

 

Saliamo di livello con l’i5-8600K…

parliamo non più quattro core, ma di ben sei core fisici in dotazione. I due core in più hanno richiesto a Intel di sacrificare la frequenza di base, pari a 3.6 GHz. A proposito di frequenze, questo processore ha una frequenza Turbo Boost di picco 4.3 GHz.

Conseguenza dell’aggiunta dei due core è l’aumento della cache. Dall’altro lato, l’aumento della cache viene aiutanto anche dal miglioramento del supporto alla memoria, raggiungendo DDR4-2666 per i core i5.

Intel ha detto no all’Hyper-Threading e sì al moltiplicatore sbloccato per l’overclocking. Naturalmente, per effettuare overclocking ti servirà un buon dissipatore ad aria, oppure un impianto a liquido a frequenza base con un discreto dissipatore ad aria.

Ad un prezzo intorno i 230 euro è assolutamente un best buy, ha una potenza pari all’i7-7700K, se non di più.

Fa davvero paura in overclock, infatti raggiunge tranquillamente i 5.1Ghz con una scheda madre Z370 di fascia media.

Questi numeri sono davvero tanto in gaming, infatti già con un i5-8400 reggeresti praticamente tutto, ma meglio abbondare 🙂

Tieni conto che con i Processori K non avrai il dissipatore incluso, ecco perchè hai bisogno di un buon Dissipatore CPU

Offerta
Intel Core i5-8600K, 3.6 GHZ, 9MB Cache, LGA 1151
507 Recensione

8. Intel Kaby Lake i5-9600k

è un’ottima CPU per rapporto qualità prezzo.

infatti il prezzo non è elevatissimo, circa 300€.

e con questi 300€ potrai comprare un processore davvero potentissimo e moderno.

è un processore con 6 core e 6 thread, potresti avere qualche problemuccio in editing, ma qualcosa di davvero insulso, niente di preoccupante.

in gaming invece altra storia, è perfetto così.

anche qui si parla di frequenze molto interessanti, 3,7 GHz in base clock, con carichi di lavoro standard, e 4,6 GHz in boost, quando i carchi di lavoro sono elevati.

le frequenze sono  molto buone, ma ricorda, il processore è overclockkabile e ti permetterà di raggiungere frequenze ben più elevate e prestazioni ancora più interessanti.

su questo processore inoltre troviamo un modello scheda grafica integrata ovvero una Intel UHD Graphics 630, che sarà in grado di reggere tutti i titoli più recenti in modo decente.

ci sono 9 mb di memoria cache.

TDP di 95 w, che stanno a indicare  consumi e temperature un pò elevate, nulla di preoccupante per una CPU del genere.

consigliamo questo prodotto per chi sta costruendo una macchina da sfruttare al 100%, e per chi vuole un ottimo prodotto ad un prezzo molto conveniente.

una CPU quasi top di gamma, ultra moderno e di ultima generazione.


9. Intel Kaby Lake i5-9900k

questo i9 è un processore estremamente potente, possiamo definirlo solo in un modo: esagerato!

è ovviamente uno dei top di gamma sul mercato.

è quasi sprecato per i tempi d’oggi, difficilmente troverai software o giochi che possano spremerlo al massimo.

anche qui abbiamo 8 core e 16 thread, un numero molto elevato, che ti darà la possibilità di fare davvero tutto senza limiti.

le frequenze base sono di 3,6 GHz in modalità standard e di 5 GHz in boost!

frequenze base altissime per un processore, e come se non bastasse è oltretutto overclockkabile.

si presta a raggiungere frequenze molto elevate.

il TDP è di 95 w, il che lascia presagire consumi un pò elevati, e di conseguenza anche temperature alte, ma per un processore del genere sono più che giuste.

la memoria cache sale a 16 mb.

anche questo processore è dotato di  scheda grafica integrata Intel UHD Graphics 630, che ti permetterà di giocare ai titoli più recenti anche senza una GPU dedicata in modo decente.

consigliamo questo prodotto solo a chi deve assemblare una macchina top di gamma.

anche perchè non ci sono ne software nè giochi che riescono completamente a sfruttarlo.

inoltre costa tanto, si parla di 550€.

è il processore più costoso che ci sia.

può essere utile a chi sta cercando di prepararsi per il futuro, per chi vuole tenersi pronto per l’8K o altre tecnologie future.


10. Intel Kaby Lake i7-8700

Un processore che probabilmente non riusciresti mai a sfruttare in pieno per quanta potenza ha.

Ovviamente è un Coffee Lake, e richiede una scheda madre con socket 1151, meglio se H370 o Z370 per non aver problemi con gli aggiornamenti del BIOS.

Il clock di base è di 3.2 GHz (4.6 con Turbo Boost) con un TDP di 65w.

Novità rispetto le scorso generazioni è la presenza di 6 Core e ben 12 Threads

Hai tra le mani un processore che oltre ad essere molto potente non scalda nemmeno tanto.

Offerta
Intel Core i7 8700 Cpu Processore, Argento
507 Recensione

11. Intel i7-8700K

Intel Core i7-8700K

Che tu sia un overclocker o no, questi due processori sono il meglio sul mercato sul lato consumer.

Vediamoli nel dettaglio.

L’i7-8700K gira con frequenze stock di 3.7 Ghz, fino ad arrivare a 4.7 Ghz non male vero?

Molto probabilmente non arriverai ad usare tutta la potenza di questo processore, ma potrai essere sicuro di avere un pc al top per almeno 5 anni.

I Coffee Lake sono tecnologicamente avanzati, infatti sfruttano il nuovo processo produttivo a 14nm. Cosa vuol dire? Semplicemente più potenza in minore spazio e quindi minori consumi.

I processori i7-8700k e  i7-8700 sfruttano tecnologie non presenti negli i5, come l’hyperthreading, che alza ulteriormente il clock e porta il tuo pc a livelli mai visti prima.

l’i7-8700 è l’altra faccia della stessa medaglia, quasi le stesse caratteristiche, ma differenza importanti, come il clock più basso, a 3.2 Ghz (che rimane comunque molto alto) e l’impossibilità ad overcloccare.

Qualunque tu scelta, credimi, cadrai in piedi.

Vuoi saperne di più sugli ultimi processori? Leggi ora la  guida alla scelta del miglior processore!

Scegli l’8700k se non badi a spese e vuoi il meglio.

Scegli l’8700 se vuoi stare più tranquillo, se vuoi solo sederti e pensare giocare, senza perderti in overclocking estremi e tecnicismi. Anche il tuo portafoglio ne beneficerà.


12. Intel Kaby Lake i7-9700k

questa CPU è uno dei processori più potenti in commercio.

un processore che non ha limiti e non teme nulla.

parliamo infatti di una CPU  con 8 core e 8 threads, una potenza davvero esagerata, che ti permetterà di fare qualsiasi cosa, dall’editing al gaming, senza neanche un compromesso.

le frequenze base del processore sono ottime, 3,6 GHz in modalità base e 4,9 GHz in modalità turbo.

come se non bastasse ricordati che è overclockkabile.

le frequenze lo rendono fulmineo.

possiede una scheda grafica integrata Intel UHD Graphics 630, così da darti la possibilità di giocare anche senza una GPU dedicata.

è dotato anche di 12 mb di memoria cache.

TDP pari a 95 w, consumi adatti ad un prodotto del genere neanche troppo elevati.

unico consiglio che ti diamo è di tenere le temperature sotto controllo con un bel dissipatore.

il costo è molto elevato, ce ne rendiamo conto, siamo a 430€.

quindi ci sentiamo di consigliare questo prodotto a chi punta a una macchina top di gamma, e che utilizzerà sia per il gaming che per l’editing.


Migliori processori gaming AMD

Ecco una lista dei migliori processori AMD da inserire nelle tue configurazioni pc gaming:


1. Ryzen 7 2700x

processori amd

Se vuoi risparmiare qualcosa sui componenti della tua configurazione senza influire troppo sulle performance della build, puoi spendere di meno sulla CPU, comprando prodotti ryzen.

Oggi ad esempio parleremo del ryzen 2700x, una valida alternativa all’I7-8700k.

Entrambi sono processori overclockkabili, ci teniamo a ricordarlo.

Questo processore è addirittura un octa core,il che ti permetterà di avere delle prestazioni sensazionali, e un multitasking senza precedenti.

Affiancati ovviamente da 16 thread e 20 mb di memoria cache.

Anche se è una CPU da overclock, le frequenze standard sono davvero alte, partiamo da una base di 3,7 GHz per arrivare alle frequenze in boost di 4,35 GHz.

Come puoi ben vedere il processore sarà in grado di essere fulmineo anche a frequenze inviolate.

Come se non bastasse AMD ha creato Utility AMD Ryzen Master, un’utility appunto che ti darà la possibilità di overclockkare in modo semplice la tua CPU.

Caratteristica da non sottovalutare, in confezione è compreso un dissipatore davvero molto interessante, sia esteticamente che per quanto riguarda le prestazioni, il wraith prism, dotato di illuminazione RGB, davvero una chicca, che distingue AMD da intel.


2. Ryzen 2700

processori amd

Il processore di oggi andrà a fare diretta concorrenza all’i7-8700, stiamo parlando del ryzen 2700.

Con questo processore potrai risparmiare ancora un po’ senza sacrificare troppo le prestazioni.

Questa CPU però non ti permetterà l’overclock.

Nonostante ciò offre comunque altissime prestazioni, con i suoi 8 core e 16 thread che lo rendono simile al suo fratello maggiore, affiancati dai soliti 20 MB di cache.

Le frequenze sono comunque abbastanza alte, si parte da un 3,2 GHz di frequenze base, per arrivare in boost a 4,1 GHz.

Tali frequenze rendono comunque quasi fuori luogo un ipotetico overclock, quindi non necessario.

Viene fornito di un ottimo dissipatore, il wraith spire, che per quanto riguarda le prestazioni è identico a quello incluso nell’acquisto del fratello maggiore, ovvero il 2700x che include il wrath prism, ma esteticamente perde i led RGB, sostituiti da uno monocolore, e la conformazione resta invariata.


3. Ryzen 5 2600x

processori amd

Scendendo di fascia, e dirigendoci verso la fascia media hardware, incontriamo il ryzen 5 2600x, diretto avversario dell’ i5-8600k, più costoso e leggermente più potente.

Ricordati, entrambi sono processori da overclock, quindi attraverso la procedura di modifica delle frequenze potrai spingere al massimo le performance della CPU.

Troviamo installati su questo processore 6 core e 12 thread, una dotazione perfetta per il momento storico in cui ci troviamo, che ti permetterà di avere una CPU sempre molto reattiva e che difficilmente sarà messa sotto torchio.

In più abbiamo delle frequenze davvero interessanti,  3,6GHz in modalità base e 4,2 GHz in boost mode, ricordati sempre che non sono vincolanti dato che puoi fare overclock.

Anche qui abbiamo in dotazione un dissipatore, lo stesso dei ryzen 2700, ovvero il wraith spire, che ha delle ottime prestazioni per essere un dissipatore ad aria standard, sconsigliamo però di tenerlo nel caso in cui vogliate fare overclock, poichè potrebbe reggere poco le temperature sicuramente più elevate.

In più esteticamente è davvero molto gradevole, con la sua striscia led.

Infine vogliamo menzionare ancora una volta l’Utility AMD Ryzen Master, un’utility appunto che ti darà la possibilità di overclockkare in modo semplice la tua CPU.


4. Ryzen 5 2600

processori amd

Un altro ottimo prodotto, per quanto riguarda la fascia media delle componenti PC è il ryzen 2600, che compete con l’I5-8400.

Questi due processori hanno davvero delle ottime performance di base, purtroppo però non supportano l’overclock, ciò non vuol dire che siano processori non all’altezza.

Davvero molto economico questo ryzen, che può essere trovato addirittura sotto le 200€.

Anche qui abbiamo i 6 core e i 12 thread, gli stessi in dotazione al 2600x, la sua versione da overclock, sotto questo punto di vista mostrano i denti, non temeranno nessun programma o gioco.

Anche qui abbiamo i 19 mb di memoria cache.

Anche le frequenze sono molto interessanti, le base sono di 3,4 GHz, fino ad arrivare ai 3,9 GHz in boost.

Infine il dissipatore, il wraith stealth,  in dotazione è lo stesso che si incontra per gli altri modelli, per quanto riguarda le prestazioni, ma esteticamente questo perde del tutto la striscia led che abbiamo trovato fin’ora.


5. Ryzen 3 2200g

processori amd

la seconda generazione di processori ryzen purtroppo non presenta i ryzen 3 classici, ma solo questo ryzen 3 2200g.

è un processore davvero molto economico ma ha una grande particolarità, infatti è dotato di una scheda video integrata, abbastanza potente da farci girare quasi tutti i giochi del momento ovviamente con grossi compromessi sulla qualità.

stiamo parlando della vega 8, che utilizzerà 1 gb di ram.

il punto fondamentale è però che con appena 100€ vi porterete non solo una CPU nuovissima , ma anche una GPU!

con i suoi 4 core e 8 thread potrà essere una grossa soddisfazione, dato che il prezzo è bassissimo.

le frequenze sono accettabili, ovvero 3,5 GHz in standard e 3.7 GHz in boost, purtroppo non è overclockkabile.

infine è dotato di dissipatore stock in confezione e pasta termica.

davvero un best buy a meno di 100€ che ti permetterà di avere una CPU davvero interessante e un ottimo dissipatore, e non solo, ricapitolando infatti avrai, una GPU e anche la pasta termica.


Conclusioni e consigli

Come forse avrai notato, tutti i processori analizzati riescono a tenere le temperature stabili.

Questo è un grande pregio della maggior parte degli intel in generale, ed è per questo che li preferisco agli AMD.

Comunque sia, per focalizzare la scelta, tieni conto di cosa farai col tuo PC.

Se lo userai solo per giocare e per le sue normali funzioni, tieni conto degli intel core-i3 e i5 e scarta gli i7.

Se poi hai intenzione di fare anche video editing, magari per dei gameplay su Youtube o quant’altro, ti consiglio di prendere in considerazione dagli i5 in poi e scartare gli i3, sempre che tu faccia video editing abitualmente, e non occasionalmente.

Se, invece, sei proprio un patito del video editing, o magari hai esigenze lavorative pesanti,  sai già cosa scegliere: gli i7.

Una volta che hai scelto come userai il tuo PC, fai due conti e vedi il budget che hai a disposizione, dopodiché la scelta dovrebbe essere compiuta.

Se il rapporto prezzo/prestazioni di questa famiglia di processori non ti soddisfa, potresti dare un’occhiata ai “vecchi” intel Skylake.

Hanno ancora molto da offrire, ma che non ho inserito nell’articolo proprio perché nell’ambito gaming si cerca sempre di essere quanto più aggiornati possibile.

Nel caso in cui tu non vada di fretta, puoi aspettare l’uscita degli AMD Zen e valutarne l’acquisto.

Buon acquisto!

One thought on “Miglior Processore Gaming: TUTTI i processori Intel e AMD

  1. Ciao

    Ho trovato un certo i3-8100, sembra una bomba in rapporto qualità/prezzo. Adirittura meglio degli i5 a soli 110 euro.
    Cosa ne pensi?

    Ciao
    Paul

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *