Monitor Gaming

Monitor da gaming per tutti i prezzi, scegli ora il tuo!


 Leggi l'articolo sotto per scoprire tutte le caratteristiche

Con questo budget è molto difficile trovare prodotti decenti, eppure ce l'abbiamo fatta! 4 monitor da 80-90-100 euro dalla diagonale di 19-20-22 pollici.

Ho scelto per te sia monitor puramente da gaming che monitor che puntano sulla massima qualità visiva. Clicca qui per scoprire il miglior monitor sotto i cento euro!

Con un budget di 100-150 euro riuscirai a portarti a casa prodotti di grandissima qualità. Probabilmente è la fascia più da consigliare per l'utente medio.

Troverai sia monitor da gaming che per altri utilizzi, come grafica e film, ho scelto per te solo il meglio. Clicca qui per scoprire il miglior monitor nella fascia 100-150 euro!

A che serve un costosissimo PC gaming se poi non hai un monitor straordinario? Questo è un articolo introduttivo, ma se mi segui fino alla fine ti mostrerò tutte le possibili categorie di monitor per il tuo computer. Oggi la scelta è molto ampia, ma ti mostrerò solo i migliori monitor in modo da lasciarti senza alcun dubbio sul tuo acquisto!

Lo scopo di questo articolo è trovare un monitor adatto alle tue esigenze che ti dia la massima immersività, che non dia problemi di blur, scie ed artefatti vari, e che si adatti al massimo con la tua scheda grafica. Leggi fino alla fine dell'articolo e troverai il monitor perfetto per te!

Cosa guardare quando scegli un monitor da gaming o da ufficio: tutte le caratteristiche

Diagonale: Ovviamente questo è un valore soggettivo. In linea generale diagonali maggiori vi daranno una maggiore immersività, ma potrebbero risultare scomode. Inoltre con l'aumentare di questa sale anche il prezzo. Tieni anche conto che tra due monitor di 22" e 27" che hanno lo stesso prezzo, quello da 22" avrà sicuramente una qualità migliore.

Risoluzione: Ad oggi il Full-HD è lo standard per qualunque monitor, quindi scegliere un 720p non ha assolutamente senso. Discorso a parte invece per risoluzioni maggiori, ovvero il 2K e 4K. Pannelli con queste risoluzioni sono ancora molto costosi, si parla di almeno 350 euro per un 2K di bassa qualità. Ovviamente insieme ad un monitor di questo tipo tenete in conto anche un PC che abbia almeno una GTX 980, quindi una configurazione da almeno 1400 euro.

Tecnologia Pannello: Esistono diverse tecnlogie. Un pannello TN offre tempi di risposta brevi ma hanno di solito un basso angolo di visione. Pannelli VA offrono contrasti ed una qualità d'immagine eccellenti, ma soffrono di effetto scia e per questo sconsigliati ai gamers. Gli IPS hanno colori più naturali, sono i più belli da vedere, hanno un alto angolo di visione, ma creano artefatti in gaming ed hanno un tempo di risposta più alto dei pannelli TN.

Refresh Rate: Nei pannelli sotto i 200 euro troverai sempre la dicitura 60Hz, cosa significa? L'immagine sul monitor viene "rinnovata" 60 volte al secondo. Pannelli di costo superiore arrivano a 120Hz o 144Hz, ma anche qui abbiamo bisogno di una scheda grafica adeguata per sfruttarli al meglio. In linea generale, se la tua scheda video fa più di 60 FPS giocando agli ultimi giochi, valuta l'acquisto di un monitor con altro refresh rate, altrimenti un 60Hz basta e avanza.

Tempo di risposta: Questo è molto importante in gaming. Il tempo di risposta è il tempo in cui un pixel passa da una sfumatura di grigio ad un altra ed è misurata in millisecondi. Ovviamente deve essere più bassa possibile. Anche sotto i €200 troviamo ottimi monitor con 1ms di risposta. In linea generale sotto i 4ms vanno più che bene, ci vuole un occhio molto allenato per notare la differenza.

Monitor o TV?  Una normale televisione può essere usata benissimo come monitor per Pc gaming. Se ne avete già una a casa in una posizione ideale per l'uso del PC non comprate un nuovo monitor. Se invece dovete comprarne uno allora optate per un monitor che non svolga la funzione di televisore. Non è difficile capire perchè: se un televisore costa 150 euro stiamo pagando sia per la tecnologia del pannello che per digitale terrestre e altre funzioni. Se spendiamo 150 euro per un monitor, stiamo spendendo soldi solo per un pannello di qualità. In ogni caso se avete bisogno anche di una TV allora l'acquisto potrebbe avere senso, quindi li includeremo nella lista.

Display curvo: Ho deciso di includere nella lista anche qualche monitor curvo. Ad oggi sono ancora molto costosi, ma qualche occasione si trova. Un monitor curvo conferisce un' immersività mai vista prima, ed è uno spettacolo a vedersi.